Kodi su Ubuntu: scopri come installare e scaricare Kodi su Ubuntu

Ubuntu; la versione più popolare di Linux supporta il miglior software di streaming, ad esempio Kodi e puoi facilmente installare Kodi su Ubuntu in pochi minuti per goderti lo streaming senza interruzioni. Segui attentamente la nostra guida per saperne di più sulla compatibilità di Koi e Ubuntu.


Che cos’è Ubuntu?

Ubuntu è un sistema operativo open source basato su Debian e una distribuzione Linux. In realtà è una versione del sistema operativo Linux proprio come Windows aveva XP, Vista ecc.
È il sistema operativo più preferito e noto utilizzato per il cloud computing. Il motivo è, la generazione dell’attributo della riga di comando e la sua velocità. Un altro grande vantaggio di Ubuntu è che è quasi impossibile essere infettati da un malware o un virus e non può essere hackerato. Questo lo rende uno dei sistemi operativi più sicuri e affidabili.

Posso installare Kodi su Linux?

Sì, Kodi può essere installato su Linux scaricando l’applicazione Kodi dalla riga di comando. Tuttavia, la procedura di installazione di Kodi per Ubuntu è abbastanza diversa dalla procedura di installazione eseguita su altre piattaforme a causa della complessità del suo codice sorgente e degli attributi.

Questa è la cosa migliore di Kodi che può essere installata su quasi tutte le piattaforme. Gli utenti di tutto il mondo utilizzano Kodi su piattaforme e dispositivi come:

PC Windows, Roku, Mac, iPad / iPhone, Apple TV, Samsung Smart TV, dispositivi Android, Fire Stick e Fire TV ecc. Il potenziale di espansione di Kodi su altre piattaforme è notevole ed è uno dei motivi per cui gli amanti dello streaming in tutto il il mondo sceglie Kodi per lo streaming dei loro film preferiti, programmi TV, Sport, TV in diretta, ecc. XBMC su Linux è un’ottima scelta se vuoi usare Kodi senza malware o problemi di hacking.

Come installare Kodi su Ubuntu

L’installazione di Koi su diverse versioni di Ubuntu come la versione 14, 16, 17 è la stessa di tutte queste seguono gli stessi protocolli della riga di comando. Esistono due modi in cui è possibile installare Kodi in Ubuntu, utilizzando l’interfaccia utente grafica o la riga di comando. Se si opta per il metodo da riga di comando, si avranno due scelte: installarlo direttamente o installarlo tramite PPA. Segui queste procedure di installazione per installare Kodi su Ubuntu:

Installa Kodi su Ubuntu tramite l’interfaccia grafica

Segui questi passaggi per installare Kodi su Ubuntu usando la tua interfaccia utente grafica:

  1. Vai al menu di avvio > Cerca “Software Ubuntu”.
  2. Da qui, cerca “Kodi”.
  3. Fai clic su Installa.

Lì hai installato XBMC su Linix.

Installa Kodi su Ubuntu tramite riga di comando (metodo di download diretto)

Per installare Kodi dalla riga di comando, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri il terminale di comando.
  2. genere $ sudo apt installa kodi.

Come installare Kodi in Ubuntu tramite PPA

Per installare Kodi su Ubuntu tramite PPA, seguire questa procedura:

Passaggio 1: aprire il terminale e digitare esattamente questi comandi.

  • sudo apt-get install software-properties-common
  • sudo add-apt-repository ppa: team-xbmc / ppa
  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get install kodi

Dopo aver inserito questi comandi come indicato, Kodi verrà installato.

Come installare Kodi Krypton versione 17.6 su Ubuntu

Kodi Krypton versione 17.6 è attualmente la versione più utilizzata di Kodi. La suddetta procedura installa Kodi Krypton versione 17.6 su Ubuntu.

Come installare Kodi Jarvis versione 16 su Ubuntu

Se hai già installato Kodi Krypton versione 17.6 e desideri eseguire il downgrade a Kodi Jarvis versione 16, dovrai prima disinstallare Kodi versione 17.6. Puoi farlo seguendo questi passaggi di conseguenza:

  1. sudo apt installa ppa-purge
  2. sudo ppa-purge ppa: team-xbmc / ppa

Qui hai disinstallato Kodi versione 17.6, no per installare Kodi versione 16, segui questi passaggi:

  1. sudo apt-add-repository ppa: team-xbmc / kodi-old
  2. sudo apt update
  3. sudo apt installa kodi

Ecco qui! Ora hai installato Kodi Jarvis versione 16.

Che cos’è sudo add-apt-repository ppa: comando team-xbmc / ppa ?

sudo è un comando che esegue il comando per recuperare un file. Mentre, adatto è uno strumento che gestisce i pacchetti per l’installazione. Sudo-apt è i protocolli della riga di comando utilizzati per recuperare ed eseguire il pacchetto repository per l’installazione di Kodi o di qualsiasi altra applicazione.

Ci sono anche altri comandi apt, usati per cose diverse. Ubuntu PPA XBMC è un repository per l’installazione di Kodi. Un repository è un tipo di pacchetto che contiene impostazioni di installazione. Durante il tentativo di installazione di Kodi per Linux, dovrai utilizzare Ubuntu PPA XBMC.

Come installare Exodus su Ubuntu 17

Dopo aver installato Kodi in Ubuntu, segui questi passaggi per installare Exodus su Ubuntu. Exodus è tra i componenti aggiuntivi più popolari di Kodi nella community. La sua popolarità può essere giudicata dal fatto che ci sono molte forcelle del componente aggiuntivo Exodus Kodi disponibili online e altre arrivano ogni giorno.

  1. Aperto Kodi Casa schermo > Clicca sul Icona impostazioni (ingranaggio) > Clicca su Impostazioni di sistema da questo menu > Clicca su Add-on > Abilita “Fonti sconosciute”.
  2. Clicca su File Manager dalle opzioni disponibili nel menu.
  3. Si aprirà una nuova finestra; Fare doppio clic su “Aggiungi fonte“Opzione forma la colonna di sinistra.
  4. Clicca dove dice <Nessuna> e digita questo URL:http://lazykodi.com/ > Clic
  5. Denominare questo URL repository come “Lodi Kodi”> Clic ok > Ora ricontrolla entrambi nome e URL e fare clic ok e la finestra di dialogo si chiuderà.
  6. Tornare a Menu principale di Kodi> Clic Add-on e si aprirà un nuovo menu > Clicca sul Programma di installazione del pacchetto (Scatola) icona dall’angolo in alto a sinistra.
  7. Ora seleziona Installa da file zip opzione, questo aprirà un’altra nuova finestra.
  8. Clicca e apri Lodi Kodi dall’elenco delle opzioni disponibili.
  9. Qui, vedrai tre opzioni: Archivi, zipe
  10. Clicca su REPOSITORY > Fai clic su Androidaba > Clicca su deposito > Scorri verso il basso l’elenco e seleziona kodil-104.zip > Attendi la notifica.
  11. Ora seleziona Installa dal repository opzione > Fai clic su Kodil Repository
  12. Vai al Componenti aggiuntivi video cartella > Scorri verso il basso e seleziona Esodo.
  13. Clic Installare e attendi la notifica.
  14. Quando viene visualizzata la notifica, sei pronto per utilizzare il componente aggiuntivo Exodus Kodi.
  15. Vai al Add-on menù > Clicca su Scheda Componenti aggiuntivi video > Vedrai Exodus nell’elenco, accedi ad esso e goditi film e video in streaming gratuitamente.

Come aprire Kodi su Ubuntu

Esistono due modi per avviare l’applicazione Kodi su Ubuntu,

  1. Tramite riga di comando

    Apri il tuo terminale di comando e digita questo comando Linix per aprire Kodi:

    $ kodi

    Quando si immette questo comando, verrà avviato Kodi.

  2. Tramite il menu Start

    L’altro modo di aprire l’applicazione Kodi è:

    1. Vai al menu di avvio.
    2. Cerca Kodi.
    3. Cliccaci sopra, Kodi sarà lanciato.

Come aggiornare Kodi su Ubuntu

Nel caso in cui desideri aggiornare Kodi, digita i seguenti comandi nel terminale di comando:

sudo apt-get update

sudo apt-get upgrade

La tua versione di Kodi verrà aggiornata (se ci sono aggiornamenti disponibili online).

I migliori componenti aggiuntivi di Kodi per Ubuntu

Stai pianificando di trasmettere in streaming i tuoi film, programmi TV e sport preferiti su Ubuntu utilizzando Kodi, quindi devi disporre di questi componenti aggiuntivi di Kodi:

  1. Placenta
  2. cCloud TV
  3. Esodo
  4. Patto
  5. Nettuno che sorge

Alternative Ubuntu per Kodi

Kodi su Ubuntu è una cosa grandiosa in quanto ti consente di usare Kodi con un ambiente diverso e non avrai alcun malware che ti fa male. Tuttavia, se stai cercando piattaforme alternative per utilizzare Kodi su allora puoi provare Kodi su questi dispositivi e piattaforme:

  1. PC Windows
  2. Apple TV
  3. iPad
  4. Fire Stick
  5. Roku
  6. Raspberry Pi

Queste sono alcune piattaforme suggerite dalla nostra parte per provare a provare Kodi.

Parole finali

Ubuntu è un sistema operativo incredibilmente impeccabile usato in tutto il mondo e preferito essere gli amanti della programmazione. Se sei uno smanettone di streaming e di programmazione, allora Kodi su Ubuntu è un must per te. Anche se non sei così bravo a scrivere codice, prova a usare Kodi sul sistema operativo Ubuntu, ti piacerà l’esperienza, poiché non ci sono problemi in questo sistema operativo. In questa guida abbiamo anche citato alcuni dei migliori componenti aggiuntivi di Kodi; assicurati di provare questi componenti aggiuntivi per goderti l’esperienza di Kodi.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map